Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Crollo cavalcavia nel lecchese: una tragedia dell’assurdo

Crollo cavalcavia nel lecchese
Apriremo rapidissimamente una commissione d’inchiesta“, ha annunciato il viceministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini, che si è recato personalmente sul luogo e ci mancherebbe altro che così non fosse.

Quella che si è consumata nella giornata di ieri è una tragedia che ha dell’assurdo con il solito rimpallo di responsabilità e competenze stucchevole e offensivo oltre che per le persone coinvolte e le vittime del crollo del cavalcavia anche per l’intelligenza umana. Alle 13:30 (si citano fonti Ansa) c’è stata una segnalazione di calcinacci sulla SS36. Tempestivamente un responsabile ANAS si reca sul posto ed accortosi della serietà della situazione comunica alla società l’urgenza di chiudere il cavalcavia ma il fatto che ANAS abbia competenza SOLO sulla Statale mentre il cavalcavia sia Provinciale sempre secondo ANAS si aspettava un ordinanza formale dell’ente che permettesse di farlo.

Come sempre accade in questi casi però dalla PROVINCIA fanno sapere che ANAS non è stata così assertiva nella richiesta di chiusura del tratto. Tutto ciò che sta nel mezzo a questo tragico rimpallo di responsabilità sono una vita umana, dei feriti gravi tra cui due bambini e tante domande le cui risposte dovute da parte di ANAS e PROVINCIA vanno pretese in tempi strettissimi.

È ora (da un pezzo a dire il vero) di dire BASTA, pretenderemmo di vivere in un paese dove i minimi requisiti di sicurezza siano SCONTATI non in uno dove al mattino devi salutare la famiglia come se fosse l’ultima volta perché un ponte può crollarti sotto o addosso come il tetto di una scuola oppure perché potresti essere inghiottito da una voragine che si apre improvvisamente in centro città.

Il MoVimento 5 Stelle di Cesano Maderno nel rispetto delle vittime della tragedia di ieri e nell’intento che fatti del genere non abbiano a ripetersi nei nostri territori porrà la questione della sicurezza strutturale di strade e ponti nelle opportune sedi con forza. Intanto si unisce in cordoglio per la vittima e i suoi familiari oltre che in un abbraccio a tutti i coinvolti nell’incidente.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*