Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

La Settimana del M5S in Regione Lombardia – 25 Ottobre/1 Novembre 2013

Maxirendite per 221 ex consiglieri regionali lombardi ottenute grazie a versamenti irrisori: in qualche caso un contributo di 27mila euro ne ha fruttati 492mila. Il record: 6mila 300 euro al mese percepiti dal 2005”. La denuncia del Movimento 5 Stelle, raccolta dalla stampa, ha sollevato un polverone in Lombardia. E mentre il presidente Maroni ha cercato di minimizzare “abbiamo eliminato i vitalizi” i nomi della casta dei privilegiati sono finiti nero su bianco. Anche il presidente del Consiglio regionale Cattaneo ha provato a mettere un cerotto allo scandalo, e il suo imbarazzo, nel video che abbiamo pubblicato, è palese.

Sono ben 221 gli ex consiglieri di tutti i partiti transitati in Regione, in cambio di un versamento spesso irrisorio di “contributi” si sono garantiti vitalizi d’oro. Si parla di persone che fino alla scorsa legislatura hanno potuto maturare la pensione anche solo dopo due anni e mezzo di carica, per prenderla raggiunti i sessant’anni di età. Una pensione alla quale si aggiunge il vitalizio mensile che costa alle casse regionali ogni mese 620mila 412,36 euro.  Se la matematica non è un’opinione, ogni anno la Lombardia versa quasi 7 milioni e mezzo di euro di vitalizi. La casta è interamente coinvolta in questo sperpero di denaro pubblico che va a ingrassare ex politici che hanno amministrato il Paese gettandolo nel baratro.

Per Movimento 5 Stelle le ipotesi di riduzione dei vitalizi proposte al tavolo regionale sul taglio dei costi della politica non risultano sufficienti. Il Movimento 5 Stelle Lombardia chiederà che il consiglio orienti la riduzione dei vitalizi rendendoli almeno proporzionali ai contributi versati.

La denuncia del Movimento 5 Stelle ha superato i confini regionali con reazioni furibonde dell’opinione pubblica. Le stesse che ha suscitato la denuncia del Movimento 5 Stelle Milano che è riuscito a conoscere il costo occulto della metro lilla sia pronta per EXPO: 79 milioni di euro in più per affrettare i lavori. Ma ce n’è realmente bisogno?

Continuano poi le attività quotidiane in Consiglio regionale. Come promesso nell’ultima newsletter è finalmente disponibile on-line il video del convegno “Rinnoviamo l’energia”. M5S indica la strada da seguire: più fonti rinnovabili e investimenti sul risparmio energetico e sull’efficienza.

Consiglio regionale
Legge di promozione della panificazione a Km 0. Movimento 5 Stelle Lombardia ha votato a favore della legge regionale sul sostegno e della tutela della panificazione lombarda. E’ una legge che avrà ricadute importanti per le piccole e medie imprese artigiane e sulla produzione locale. Un nostro emendamento, approvato dal Consiglio regionale, va a incidere direttamente sul commercio di vicinato e sulla promozione della filiera corta che per Movimento 5 Stelle va preferita alla grande distribuzione. In questo intendiamo sostenere le imprese a chilometro zero. Promuovere le produzioni di un prodotto a basso impatto ambientale va anche a rispondere alla domanda crescente dei cittadini di stili di vita più sani e meno inquinanti. Il voto è stato favorevole anche per le ricadute sui consumi responsabili e sulla salute dei cittadini. Il consigliere Dario Violi interviene in aula.

Patto di stabilità regionale. M5S si è detto favorevole a interventi per salvaguardare i rischi di dissesto idrogeologico, all’eliminazione amianto dalle scuole – ma senza svendita del patrimonio pubblico –  per le varie opere pubbliche della Regione. Queste però sono da decidere con i cittadini e non unilateralmente. Expo non è la panacea di tutti i problemi attuali. Basta però alla Lega di governo che fa’ la verginella; il patto di stabilità interno chi lo ha fatto? Dobbiamo avere mano forte sempre, per favore cambiamo davvero e non solo nei titoloni. Il consigliere Stefano Buffagni interviene in aula.

Commissioni regionali
Commissione Programmazione e bilancio.  In Commissione si è riusciti a trovare una sintesi su un buon testo di risoluzione da portare in Consiglio per il 5 novembre. M5S Auspica che il testo sia migliorato e reso più incisivo per quanto riguarda le problematiche specifiche che vive  l’Italia per quanto riguarda la burocrazia, l’agenda digitale, la giustizia, la corruzione, la libertà di informazione e tutti i fattori che incidono negativamente sulla competitività del nostro sistema Paese e sulla democrazia rispetto ai Paesi più avanzati del mondo.

Commissione Attività Produttive e Occupazione. Il Movimento 5 Stelle  coordinerà i lavori del gruppo di lavoro regionale, che per il Consiglio del 3 dicembre prossimo, dovrà produrre un progetto di legge per sostenere  in ambito regionale i contratti di solidarietà che il M5S ha fortemente voluto.  M5S aveva presentato una proposta di legge per il sostegno ai contratti di solidarietà espansivi (per le aziende che assumono) e difensivi (per le aziende in crisi) nel giugno scorso.

Commissione Ambiente e Protezione Civile.  M5S Lombardia ha depositato una proposta di risoluzione perché il Consiglio regionale impegni la Giunta Regionale a “risolvere l’illegittimità persistente del Piano cave della provincia di Bergamo, superando la stasi del procedimento di VAS e  iniziando nel più breve tempo possibile le procedure di Valutazione Ambientale Strategica.

Movimento 5 Stelle ha anche chiesto di risolvere il grave problema di sovraccarico di rifiuti speciali nelle discariche di Montichiari, in provincia di Brescia. Il comune bresciano ospita infatti più di 12 milioni di metri cubi di rifiuti. M5S ha proposto all’Assessore Claudia Terzi la sospensione delle autorizzazioni ad aprire nuove discariche almeno fino alla definizione di criteri certi e trasparenti, e una quantità massima, di rifiuti che possono essere accolti in un’area.

Commissione speciale antimafia. l Movimento 5 Stelle ha inviato una  missiva a Gian Antonio Girelli, presidente della Commissione regionale antimafia, per chiedere la convocazione urgente di Giuseppe Sala, Commissario Unico per Expo SpA , senza ulteriori proroghe e disdette come invece già avvenuto nei mesi scorsi, per relazionare sul tema delle infiltrazioni mafiose negli appalti di EXPO. Il Movimento 5 Stelle chiede anche l’approvazione una risoluzione per impegnare la Giunta ad allontanare dagli appalti legati ad Expo anche quelle aziende coinvolte in indagini fuori Regione Lombardia, come Mantovani SpA e CMC, quantomeno sino alla conclusione delle indagini da parte delle Procure presso le quali esse pendono attualmente, al fine di non esporre la regione Lombardia ad un rischio che è già stato accertato in altre Regioni.

Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale ha discusso di fabbisogno triennale del personale, istituzione commissione garante dello statuto, della delibera della Corte dei Conti sulla copertura finanziaria delle leggi regionali e di organizzazione del consiglio regionale.

Progetti di legge

Nomine trasparenti dei direttori sanità. Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato un progetto di legge di modifica alla Legge regionale 33 che disciplina la Sanità lombarda che, se approvato, rivoluzionerebbe i criteri delle nomine dei direttori generali delle ASL e degli Ospedali.  Con il progetto di legge il Movimento 5 Stelle chiede che la Regione recepisca le indicazioni del Decreto Balduzzi e le adatti alle specificità della Lombardia in modo che i criteri di nomina siano totalmente certi e trasparenti e favoriscano la buona gestione della sanità pubblica.

Sostegno alle famiglie e alle coppie di fatto. M5S Lombardia ha depositato una proposta di legge che  sostiene i genitori separati, anche se ex conviventi, coppie di fatto o famiglie monoparentali, nel vivere appieno il loro ruolo, in un momento di forte crisi economica sia nell’integrazione del reddito sia nell’ambito del miglioramento delle teso alla salvaguardia dei diritti dei minori.

Interrogazioni, interpellanze, risoluzioni e accesso agli atti

Rovello Porro (Como): mettere in sicurezza le scorie radioattive. Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato una interrogazione a risposta scritta per chiedere chiarimenti sull’incidente nucleare di Rovello Porro del 1989 che pare abbia liberato nell’aria una enorme quantità di particelle radioattive altamente nocive e sulla bonifica e gestione del materiale contaminato da Cesio 137.

Trasparenza sui compensi degli avvocati. Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato una interrogazione a risposta scritta per conoscere integralmente i compensi versati agli avvocati che hanno difeso la regione Lombardia  in due diversi procedimenti che hanno avuto esito negativo.

Un servizio ferroviario migliore sulla Milano-Bergamo. M5S ha presentato un question time in merito alle criticità del servizio ferroviario sulla tratta Milano-Bergamo. L’interrogazione sarà discussa nel corso del prossimo Consiglio regionale, martedì 5 novembre.  Annualmente Trenord chiude il bilancio con milioni di euro di utile e lo stesso presidente del Consiglio Regionale dichiarava che “Un bilancio in attivo e risultati in crescita dimostrano la forza dell’azienda e la bontà dell’intuizione di chi l’ha voluta”. Un bilancio davvero non basta quando migliaia di persone sono stipate come bestiame. I pendolari meritano un servizio di qualità e la Regione deve trovare soluzione ai disagi che subiscono i cittadini.

Impianti di produzione di biogas in Lombardia. Movimento 5 Stelle interroga la Giunta regionale per sapere l’ammontare dei contributi erogati a favore di biomasse e biogas da Regione Lombardia e se Regione Lombardia sia intenzionata  a effettuare una valutazione reale del fabbisogno energetico lombardo in prospettiva del rilascio di nuove autorizzazioni per questi impianti;     a individuare, nel nuovo Piano Energetico regionale, le aree non idonee all’installazione di tali impianti; a istituire zone di tutela, sulla base delle produzioni agroalimentari di qualità, in cui non autorizzare la realizzazione di tali impianti.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*