Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

La settimana del Movimento 5 Stelle Lombardia – 27 settembre/4 ottobre 2013

Stop al voto segreto. E’ questa la richiesta che il Movimento 5 Stelle Lombardia ha recapitato al Presidente del Consiglio regionale Raffaele  Cattaneo con una  proposta di modifica del “Regolamento Generale del Consiglio regionale” che ha l’obiettivo di eliminare qualsiasi forma di voto segreto nelle assemblee regionali.

Questa settimana è stata anche battaglia contro la Rho-Monza e la Pedemontana due grandi progetti di infrastrutture stradali che la casta politica si ostina a portare avanti con ogni mezzo. Nonostante sia chiara a tutti la loro inutilità.

Questa settimana abbiamo contestato duramente il primo progetto e le proteste ci hanno portato fino a chiedere di assistere ad una riunione di Giunta regionale. Il risultato? I portavoce di Movimento 5 Stelle Lombardia sono stati accompagnati fuori da Palazzo Lombardia dalla sicurezza su richiesta del segretario regionale, la seconda carica dopo Maroni.

Sulla Pedemontana abbiamo presentato, dopo un lungo lavoro con i comitati del no, una risoluzione che chiede di fermare il progetto. La ricetta per ridurre il traffico non è infatti “più strade”, ma “meno auto” e “più trasporto pubblico”.

Ma il programma di rendere la Lombardia più verde si svilupperà anche nell’approfondimento di due convegni che abbiamo organizzato in regione.

Il primo, il 9 ottobre a partire dalle 17, approfondirà il tema del consumo di suolo il Lombardia (tutte le informazioni qui).  Il secondo, il 24 ottobre, discuterà i temi delle energie rinnovabili (qui)  Siete tutti invitati.

Consiglio regionale
Il Consiglio regionale questa settimana non si è riunito. Si riunirà martedì 8 ottobre con interrogazioni a riposta immediata, mozioni e interpellanze.

Commissioni regionali
Commissione Territorio e Infrastrutture. Il 29 settembre abbiamo presentato un progetto di legge per la riforma della governance delle ALER lombarde,  che sarà discusso giovedì 3 ottobre.

Dopo aver analizzato i dati fornitici dall’Assessorato Casa e Housing Sociale ed esserci confrontati con associazioni, sindacati inquilini e dipendenti ALER ed enti locali, ci siamo ispirati in parte al modello Veneto e in parte all’attuale gestione delle ASL.

Abbiamo ripensato radicalmente l’architettura gestionale dell’ente nell’ottica di uno snellimento delle procedure di assegnazione degli alloggi, della totale trasparenza nella definizione delle graduatorie, di una effettiva razionalizzazione dei costi di gestione, prevedendo la soppressione di 130 poltrone per un risparmio di circa 3 milioni di euro, con la soppressione di tutti i consigli di amministrazione e dei collegi dei sindaci.

FONTE: Newsletter Lombardia5stelle

Category: News

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*