" />

Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

M5S Senato: attività settimana 15-19 luglio

M5S SenatoSintesi atti ispettivi, interrogazioni, mozioni, disegni di legge, atti politici.

ECONOMIA / EFFICIENZA ENERGETICA – Convegno “Efficienza energetica e sviluppo economico” organizzato da M5S Camera e Senato per un confronto con le associazioni dei produttori.

ECONOMIA / IMPOSTE – Interrogazione a prima firma Enrico Cappelletti sul tema dell’imposta sui passi carrai e la discrezionalità con la quale Anas applica i canoni a svantaggio di famiglie e imprese. Richiesta la sospensione pagamenti fino ai chiarimento della questione.
AMBIENTE & ENERGIA – Mozione prima firmataria Elisa Bulgarelli, per sospendere definitivamente la Via del folle progetto del deposito di gas di Rivara (Modena). Intervento Enza Blundo per contrastare la realizzazione del metanodotto Snam Sulmona-Foligno.

AMBIENTE& TERRITORIO – Fermare la cementificazione sulla splendida Costa dei Trabocchi in Abruzzo. L’interrogazione porta la prima firma di Enza Blundo.

LOTTA ALLA CORRUZIONE – Il Governo non può far finta di nulla di fronte agli scandali corruttivi che hanno coinvolto ENI-SAIPEM e le indagini sull’ ad Scaroni. Cosa intende fare per contrastare questi fenomeni? L’interrogazione porta la prima firma di Vito Petrocelli.

CULTURA & SVILUPPO – Interrogazione a prima firma Lorenzo Battista per chiedere intervento del Ministro Cultura per il recupero del patrimonio archivistico del Friuli Venezia Giulia.

DIRITTI UMANI & TRASPARENZA INTERNAZIONALE – Con primo firmatario Michele Giarrusso, presentata mozione di sfiducia al Ministro dell’Interno Angelo Alfano per il rapimento della dissidente kazaka Alma Shalabayeva e la piccola figlia. Intervento in aula di Mario Giarrusso durante l’informativa del Ministro Alfano con il Movimento 5 Stelle che ha sbugiardato il rappresentante dell’interno in aula. Sempre nell’ambito della difesa dei diritti umani, il capogruppo Nicola Morra è intervenuto nel condannare le dichiarazioni razziste di Roberto Calderoli e sottolineare l’ipocrisia di Pd e Pdl che non hanno impedito l’elezione a vice presidente del Senato del rappresentante leghista non sostenendo la candidatura di Luis Orellana.

LOTTA ALLE MAFIE – Vittoria del Movimento 5 Stelle con l’approvazione dell’ordine del giorno a prima firma Laura Bignami per chiedere lo stop allo smantellamento del presidio della DIA all’aeroporto di Malpensa. Intervento di Vincenzo Santangelo in vista del voto sul provvedimento contro lo scambio politico-elettorale politico-mafioso su impegno M5S Senato di rafforzare la legge già passata alla Camera e frutto di un accordo al ribasso tra Pd-Pdl-Scelta Civica.

LOTTA MAFIE & TUTELA PATRIMONIO ARTISTICO – Interrogazione a prima firma di Francesco Campanella sul caso di Villa Valguarnera a Bagheria (Palermo) e le residenze abusive dei boss Gino Di Salvo e di Sergio Flamia, all’interno del parco monumentale vincolato di Villa Valguarnera.

GIUSTIZIA – Interrogazione a prima firma Vilma Moronese per chiedere di fermare l’accorpamento del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere con Napoli Est.

GIUSTIZIA & TRASPARENZA -Caso di conflitto d’interesse per il Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri sul costosissimo appalto per i braccialetti elettronici ? Il M5S interroga e chiede che il ministro riferisca in Aula, primo firmatario Bartolomeo Pepe.

POLITICA & TRASPARENZA – Dopo l’arresto della potentissima famiglia Ligresti, protagonista della politica di cementificazione delle città italiane negli ultimi 30 anni il M5S con Alberto Airola è intervenuto chiedendo che il Governo controlli gli appalti Expo, molti dei quali collegati a società della famiglia Ligresti. Al tempo stesso dopo la perquisizione da parte della Guardia di Finanza degli uffici della Fondazione Vedrò vicina ad Alfano e Letta, il capogruppo Nicola Morra ha chiesto che il presidente del Consiglio riferisca in aula sul ruolo di questa fondazione. Interrogazione a prima firma Sergio Puglia sull’affidamento di appalti ad Ercolano (Na) e possibili casi di confliltto d’interessi.

SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI- Presentate due interrogazioni a prima firma Laura Bottici sui casi di violenza nelle comunità di recupero per minori “Forteto” (Firenze) e “L’Aquilone” a Galatina (Lecce). Sempre Laura Bottici è prima firmataria di una interrogazione per chiedere un intervento del Ministro della Sanità contro i cosidetti “ospizi lager”.

STOP F35 – azioni di sostegno parlamentare alle mozione anti-F35 presentata dal M5S con primo firmatario Lorenzo Battista e interventi di Laura Bignami, Roberto Cotti.

TRASPORTI – Intervento di Marco Scibona (M5S) per denunciare tempi di percorrenza sbagliati nei treni Frecciarossa e la cancellazione di treni regionali con il sistema Trenitalia oramai allo sbando.

LAVORI PUBBLICI – Interrogazione a prima firma Alberto Airola sul caso dei finanziamenti sul Cavalcaferrovia di Torino e chiedere se non sia il caso di revocare tali fondi dal momento che non è stato approvato un progetto definitivo.

SCUOLA – Interrogazione a prima firma Fabrizio Bocchino per richiedere un intervento del Ministro dell’Istruzione sulla consuetudine da parte di molti istituti scolastici di richiedere contributi economici spacciati come “obbligatori” quando questi sono a tutti gli effetti volontari. Con primo firmatario Vincenzo Santangelo chiesto di risolvere ai Ministri Istruzione e Finanze il tema del pagamento dei supplenti brevi e saltuari e compensi accessori personale scolastico.

DIFESA – Interrogazione a prima firma Lorenzo Battista, Gianni Girotto sul caso del possibile trasferimento del 33° reggimento EW da Treviso a Cassino con relative ricadute negative per il territorio veneto.

COSTI DELLA POLITICA – Il Questore Laura Bottici sbugiarda la parlamentare del Pd Cirinnà che incolpava l’attuale presidenza del Senato di spese autorizzate nella scorsa legislatura.

RIFORME – Interpellanza primo firmatario Bartolomeo Pepe per chiedere che il Governo tramite l’avvocatura dello Stato sostenga l’incostituzionalità del “Porcellum” di fronte alla Corte Costituzionale.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*