" />

Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

M5S Senato: attività settimana 9-13 Settembre 2013

Interrogazioni, mozioni, emendamenti

NO VOTO SEGRETO – Proposta di modifica del regolamento del Senato a prima firma Vincenzo Santangelo per abolire il voto segreto e inserire la richiesta esplicita di voto nominale per ogni votazione. No ai franchi tiratori.

CARO BOLLETTE E DISMISSIONI PROGRAMMA NUCLEARE – Intervento di Gianni Girotto che insieme a Nicola Morra e Mattia Fantinati ha incontrato il vice Ministro Finanze sul tema dello smantellamento impianti nucleari e criteri rinnovo del Cda Sogin, proponendo di affrontare il caro energia a360° gradi, considerando che gli oneri e ritardi sullo smaltimento nucleari incidono negativamente su sicurezza, costi energia e ambiente.

DECRETO CULTURA: 49 EMENDAMENTI M5S Il Movimento 5 Stelle ha depositato al Senato 49 emendamenti al “Decreto Cultura”. Questi i principali emendamenti – TRASPARENZA NOMINE – Diversi emendamenti sono atti a garantire trasparenza e meritocrazia nelle nomine negli enti culturali. POMPEI – Un emendamento chiede di stipulare la convenzione con la Stazione Unica Appaltante per evitare infiltrazioni della criminalità organizzata (camorra, ndrangheta, mafia etc) negli appalti riguardanti Pompei. RICOLLOCAZIONE PERSONALE IN ECCEDENZA – Si propone poi di ricollocare il personale in eccedenza presso altre realtà territorialmente confinanti evitando la creazione di nuovi esodati. TUTELA FONDAZIONI LIRICO/SINFONICHE DA SPECULAZIONI BANCARIE -Con una serie di emendamenti il Movimento 5 Stelle peopone di controllare che le banche non abbiano speculato sugli interessi passivi relativi ai finanziamenti concessi in questi anni alle Fondazioni Lirico-Sinfoniche. Fondazioni che già versano in gravi difficoltà economiche. SPONSORIZZAZIONI NO PROFIT – Infine un emendamento prevede che le sponsorizzazioni ed erogazioni liberali per la cultura non abbiano scopo di lucro.

ACQUA PUBBLICA- Interrogazione a prima firma Nunzia Catalfo per salvaguardare l’utilità funzionale e di stretto interesse pubblico del bacino idrico incluso nell’area del Comune di Santo Stefano Quisquina (Agrigento), considerato che i profitti derivanti dalla vendita dell’acqua “Vera S. Rosalia” sono realizzati sottraendo risorse idriche ad un bacino di cui usufruiscono diverse città siciliane.

CASO ILVA -Dopo gli ennesimi e ultimi arresti sul “Caso Ilva” interrogazione a prima firma Barbara Lezzi per chiedere la sostituzione del commissario staordinario Enrico Bondi, predisporre nuovi studi d’impatto ambientale e Autorizzazione Integrata Ambientale.

BENI CULTURALI – Mozione a prima firma Francesco Campanella per il riordino e valorizzazione del patrimonio culturale italiano.

CULTURA E BENI STORICI – Interrogazione a prima firma Alessandra Bencini (M5S) per finanziare il recupero dell’Abbazia di San Salvatore e San Lorenzo a Settimo in Scandicci (Firenze).

SICUREZZA & STAZIONI – Interrogazione a prima firma Maria Mussini per richiedere che lo Stato garantisca un adeguato servizio di Polizia Ferroviaria su entrambe le stazioni ferroviarie attive a Reggio Emilia: quella Mediopadana ad Alta Velocità e quella centrale. Attualmente infatti il servizio di sicurezza, nonostante le diverse aggressioni è garantito dallo stesso personale che si deve dividere.

SICUREZZA TERRITORIO – Interrogazione a prima firma Ornella Bertorotta per chiedere in coordinamento con le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, che i Comuni inadempienti all’obbligo imposto dalla legge di redarre i Piani di Sicurezza Comunale rispettino la normativa vigente e redigano gli stessi al fine di ” garantire il mantenimento del livello di vita civile che può essere messo in crisi da situazioni eccezionali quali sono appunto quelle causate da calamità naturali”.

SICUREZZA TERRITORIO 2/ Dopo il crollo di Riviera di Chiaia (Napoli) interrrogazione a prima firma Paola Nugnes per richiedere d’ intervenire con la massima urgenza per tutelare la pubblica incolumità dei cittadini, effettuando ogni controllo necessario ad accertare l’effettiva condizione del sottosuolo al fine di scongiurare ogni pericolo di rischio idrogeologico ed abbassamento del sottosuolo

SANITA’ – Interrogazione a prima firma Elena Fattori per richiedere la tutela dei diritti fondamentale dei lavoratori della sanità pubblica, in particolare per tutela e competenze e conoscenze della figura dell’ostetrica.

Category: News

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*