Cesano Maderno 5 Stelle

Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Cesano Maderno 5 Stelle - Il blog di Cesano Maderno 5 Stelle

Scrivi con noi il programma per Cesano Maderno!

 MoVimento 5 Stelle di Cesano Maderno
Il MoVimento 5 Stelle di Cesano Maderno ha già iniziato a lavorare sulle idee e i progetti da raggruppare nel proprio programma in vista delle Elezioni Amministrative 2017 che riguarderanno il nostro comune.

A partire da domenica 15 Gennaio torneremo nelle piazze e nei quartieri della nostra città per ascoltare la cittadinanza e anche le vostre parole, i vostri problemi e le vostre proposte non verrano mai tralasciate.

Infatti ogni domenica, presso il nostro gazebo informativo, i cittadini potranno scrivere le loro proposte, relative alle diverse tematiche, all’interno di un apposito tabellone che abbiamo creato.

Questa iniziativa è volta a coinvolgere pienamente i cittadini di Cesano Maderno per la realizzazione di un piano concreto e ci permette inoltre di mantenere un rapporto saldo con il territorio e la sua popolazione perché il nostro obbiettivo è quello di portare la voce dei cittadini all’interno del Comune e di risolverne le problematiche.

Chi vorrà, potrà inviarci le proprie idee anche via mail all’indirizzo redazione@cesanomaderno5stelle.it o compilando questo form → www.cesanomaderno5stelle.it/segnalazioni

Il Cittadino si farà Stato

2015Il MoVimento Cinque Stelle di Cesano Maderno non ha sedi né segreterie. Non le avrà mai.

I contatti con i Cittadini avvengono presso i gazebo itineranti nelle varie piazze della città o attraverso riunioni periodiche in luoghi pubblici segnalati sui canali social.
La partecipazione e gli incontri pubblici rimangono i soli luoghi deputati che riconosciamo e promuoviamo seguendo le linee guida che hanno da sempre contraddistinto e distinto il M5S da tutte le altre forze politiche.
Crediamo nella forza delle piazze dove siamo nati e continuiamo a crescere.

Il Cittadino si farà Stato.
Ne abbiamo un’assoluta certezza.

Sergio Mazzini M5S: “Perché devo dimettermi”

Uno vale UnoIeri mi è stato comunicato che l’incarico di consigliere comunale risulta incompatibile con il mio lavoro presso il Comune di Barlassina.

Ho approfondito la questione, ma l’art. 12 del D.Lgs. 39 del 2013 è chiaro e non ci sono spazi per interpretazioni: chi gestisce, come tecnico, soldi pubblici non può svolgere contemporaneamente ruoli amministrativi.

Credo sia un principio corretto e che vada rispettato e, pertanto, questa mattina ho trasmesso le mie dimissioni da consigliere comunale.

Me ne dispiace tantissimo: sono stati quasi quattro anni intensi, in cui ho potuto conoscere e sperimentare un nuovo modo di fare politica dal basso e dall’opposizione, attenta al bene comune e non agli interessi privati e di parte; una comunità che si prende cura di se stessa e dei suoi componenti, affinché nessuno rimanga indietro.

Abbiamo lottato per non aver la pubblicità di aziende “amiche” nelle cartelle dei consiglieri, per una commissione contro la criminalità organizzata, per incarichi in aziende pubbliche grazie ai meriti ed alle competenze e non grazie al colore politico. Abbiamo lottato per la chiusura dell’inceneritore, per un bilancio partecipativo, per una scuola pubblica attenta ai più indigenti, per una cultura alimentare attenta all’uomo ed all’ambiente, per una piena trasparenza degli atti e dell’attività amministrativa, per l’acqua pubblica, per i diritti civili, per una cultura della legalità e della partecipazione attiva, per la riduzione dei costi della politica.

Abbiamo lottato per un PGT che disegnasse una città capace di futuro e senza nuovo cemento, per una città che ridoni spazzi verdi ai suoi cittadini, per una mobilità sostenibile e contro Pedemontana…

Abbiamo quasi sempre lottato contro un muro di gomma.

Ringrazio tutti i cittadini, in particolare gli attivisti, perché mi avete permesso di vivere questa splendida esperienza e di sentirmi sempre supportato. Non mi sono mai sentito solo, ma sempre capito ed accettato: siete un vero gruppo!!!

UNO VALE UNO e sono convinto che il gruppo saprà continuare ad essere attivo e propositivo e riuscirà a gestire questo delicato momento di passaggio.

Tornerò a fare l’attivista e ad aiutare i Portavoce nel lavoro di studio e di scrittura di mozioni e di interrogazioni…

Continuerò ad essere attivo all’interno del M5S: cambia il ruolo, ma non l’obiettivo di dare un futuro al nostro Paese.

Abbraccio e ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine in questa ricca esperienza.

Sergio

Un sogno che si chiama Risveglio

Risveglio
Non ho avuto la fortuna di conoscere i miei nonni. Sono tutti morti prima che nascessi. Di una cosa, però, sono certa. Se avessi chiesto loro di lottare, di impegnarsi, di fare dei sacrifici per offrirmi un Futuro migliore, lo avrebbero fatto senza esitare un solo istante. Sono anche sicura che i miei nonni avrebbero sofferto per me. Avrebbero pianto per ogni lembo di terra violentata dalla sete di denaro umana. Avrebbero pianto per ogni diritto calpestato. Avrebbero pianto per ogni gesto onesto schiacciato dalla slealtà.

Nel 2015, mi accorgo che non è più così. Troppe persone sono state colpite dal peggiore dei virus in grado di devastare l’umanità: l’egoismo. Un virus con sintomi terrificanti, come il menefreghismo, l’indifferenza, l’omertà.

Non ho figli e forse mai ne avrò. Questo non mi impedisce, però, di considerare chi verrà, sangue del mio sangue. Non posso trascorrere le mie giornate in pace, sapendo di lasciare un mondo invivibile ai miei “nipoti”. Per questo, ho deciso che fino all’ultimo respiro, farò nel mio piccolo del mio meglio per veder realizzato il mio sogno più grande. Un sogno che si chiama Risveglio.

Evelyn Baleani – Attivista MoVimento 5 Stelle Cesano Maderno